2010

Si sorride, si guarda al lavoro svolto, si chiudono gli occhi e si pensa “che gioia!” Ecco cosa ci siamo detti quando sono arrivati i primi riconoscimenti a livello nazionale.